Governo, Maroni: Pronti a votare la fiducia

Roma, 27 apr. (LaPresse) - "Se il discorso di Enrico Letta ci convincerà potremmo anche votargli la fiducia". Parola di Roberto Maroni che, in un'intervista rilasciata al 'Corriere della Sera' sottolinea come la Lega Nord non voglia assolutamente essere accostata alla linea "dell'irresponsabilità" dei 5 Stelle. "Per una nostra apertura di credito al governo Letta - spiega Maroni - sono necessarie due condizioni tutt'altro che irrilevanti. In primo luogo non devono esserci certi nomi per noi indigeribili, come Giuliano Amato e Mario Monti, e poi i contenuti del discorso di Letta: "gli impegni che si prenderà nei confronti del Nord". Tre i punti importanti per la Lega Nord e di cui Letta dovrebbe tener conto: "la Macroregione del Nord, la riorganizzazione del sistema fiscale e la riforma federale dello Stato", ha spiegato il segretario federale del Carroccio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata