Governo, M5s attacca Alfano: Ministro indecente, cacciamolo

Roma, 28 giu. (LaPresse) - Angelino Alfano "è il ministro più indecente del governo attualmente in vigore". Lo scrive sul blog di Beppe Grillo il deputato Alessandro Di Battista, una delle voci più autorevoli del Movimento 5 Stelle. Il post s'intitola "10 motivi per #cacciarealfano" ed elenca una serie di episodi riguardanti la condotta dell'attuale ministro dell'Interno che vanno dal lontano '96, in cui avrebbe presenziato al matrimonio della figlia del boss mafioso Croce Napoli, al maggio 2013 quando "occupò abusivamente le scalinate del Tribunale di Milano, manifestando contro un processo in corso, il processo Ruby, per il quale Berlusconi è stato condannato in I grado a 7 anni di carcere per prostituzione minorile e concussione".

"Inetto, efficiente a giorni alterni, mendicante, ridicolo" sono alcuni degli epiteti rivolti al ministro dell'Interno da Di Battista che lo definisce in chiusura "soggetto istituzionalmente pericoloso", chiedendosi fino a quanto il Pd di Matteo Renzi intenderà proteggerlo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata