Governo, Letta vuole sciogliere riserva domani: lunedì fiducia

Roma, 26 apr. (LaPresse) - Il presidente del Consiglio incaricato Enrico Letta sarebbe intenzionato a sciogliere domani la riserva sul suo incarico e, in caso, a prestare giuramento. È quanto si apprende da fonti del suo staff. Letta, che oggi ha incontrato il presidente Giorgio Napolitano e il premier dimissionario Mario Monti, continuerà nel pomeriggio ad avere colloqui e contatti con i leader delle diverse forze politiche (non si esclude un colloquio con Silvio Berlusconi, rientrato a Roma dagli Stati Uniti, anche solo telefonico) rimanendo a Montecitorio, e ad abbozzare l'eventuale discorso di insediamento.

Il premier incaricato, spiegano dal suo staff, preferirebbe tenersi 'libera' la giornata di domenica, in modo da limare l'eventuale discorso di insediamento ma, è il ragionamento, non tutto dipende da lui e quindi non si esclude che scioglimento della riserva e giuramento possano essere posticipati di 24 ore.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata