Governo, Letta taglierà Imu. Berlusconi: Condizione fondamentale

Roma, 29 apr. (LaPresse) - Il taglio dell'Imu sulla prima casa sarà il primo banco di prova per il governo di larghe intese guidato da Enrico Letta. Spetterà all'ex segretario del Partito democratico annunciare oggi alla Camera il suo programma di lavoro e chiedere la fiducia ai partiti. E tra i punti che necessariamente toccherà il premier c'è anche quello dell'abolizione dell'Imu, "conditio sine qua non", dice Silvio Berlusconi, affinché l'esecutivo sia in grado di navigare nella tempesta o, detta in altre parole, perché nessuno, tra le fila del Pdl scelga di tradire il partito e quindi il nuovo esecutovo. "Lo abbiamo detto a Enrico che ci ha dato rassicurazioni a riguardo e ora vedremo che cosa succede" precisa il Cavaliere, che in mattinata, nel corso di 'La telefonata' a Maurizio Belpietro aveva detto: "Noi per dare vita a questo governo abbiamo posto alcune condizioni", tra cui proprio quella della restituzione dell'Imu 2012 e l'abolizione di quella del 2013.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata