Governo, Letta a M5S: Fate un passo. Grillini: Aspettiamo i fatti

Roma, 25 apr. (LaPresse) - "Sono determinatissimo nel compito che mi è stato dato. L'appello che vi faccio è di fare un passo. Non lo volete fare sulla fiducia? Fatelo dopo". Lo ha detto Enrico Letta durante le consultazioni con il Movimento 5 Stelle, trasmesse, in pieno stile grillino, in diretta streaming. "Penso che sia un bene per i nostri cittadini se ognuno fa dei passi, questo almeno è il mio punto di vista. Questo perché io sto tentando la via dello scongelamento". "Sulle riforme istituzionali - ha insistito Letta - ci vuole appoggio di tutti. Serve la maggioranza dei due terzi, i vostri voti si devono mescolare con i nostri. Vorrei dare un contriburto, piccolo, a entrare in una fase nuova della politica. Mescolatevi, non abbiate paura".

"La questione che ci preme sono i fatti. Abbiamo assistito a tantissime promesse in questi anni", ha risposto capogruppo M5S al Senato Vito Crimi. "Vogliamo vedere azioni concrete e noi nelle azioni concrete ci saremo. Sui singoli provvedimenti nostra posizione sarà di contributo mai di demolizione". "Le dinamiche che hanno portato alla situazione di oggi - ha aggiunto ancora Crimi inflessibile - con lei dall'altra parte del tavolo, non sono il frutto della nostra incomunicabilità. In realtà abbiamo dimostrato in Parlamento dove siamo andati con risoluzioni congiunte".

"Così come noi non abbiamo dato la fiducia in bianco al suo Governo, anche Enrico Letta non ha dato la sua fiducia in bianco alla nostra proposta sull'abolizione dei rimborsi elettorali", ha detto il capogruppo M5S alla Camera Roberta Lombardi dopo l'incontro con il premier incaricato. "Purtroppo - ha aggiunto - per problemi di procedura non abbiamo potuto lasciargliela, ma domani la depositeremo e tutti potranno firmarla".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata