Governo, Di Maio: "Non sarò vicepremier"

Il leader pentastellato lo ha annunciato su Facebook: "Il Pd ha fatto un passo indietro. A questo punto il problema non esiste più"

"Il Pd ha fatto un passo indietro sul proprio vicepremier. A questo punto il problema non esiste più". Luigi Di Maio annuncia in una diretta su Facebook la sua rinuncia alla carica di vicepremier nel futuro governo giallorosso. Poi l'appello agli iscritti al MoVimento, chiamati martedì a votare sulla nascita dell'esecutivo guidato ancora da Giuseppe Conte: "Non c'è voto giusto o sbagliato; ci sono le vostre idee, che aspettiamo di conoscere per il futuro dell'Italia".