Governo, da Cdm ok salvo intese a riforma giustizia

Milano, 1 ago. (LaPresse) - Il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, ha approvato, salvo intese, un disegno di legge che introduce deleghe al Governo per l'efficienza del processo civile e del processo penale, per la riforma complessiva dell'ordinamento giudiziario e della disciplina su eleggibilità e ricollocamento in ruolo dei magistrati nonché disposizioni sulla costituzione e il funzionamento del Consiglio superiore della magistratura e sulla flessibilità dell'organico di magistratura.

(Segue)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata