Governo, Conte è il nuovo premier. Il giurista accetta l'incarico con riserva
Di Maio esulta: "Inizia la terza Repubblica". Lega: "Pronti a partire"

"Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto al Palazzo del Quirinale il professor Giuseppe Conte, al quale ha conferito l'incarico di formare il nuovo Governo. Il professor Conte si è riservato di accettare". Dopo giorni di incertezza, il professore di diritto è ufficialmente il premier incaricato.

"Proporrò alle Camere un programma basato sull'intesa tra le forze di maggioranza", sono state le sue prime parole da premier in pectore. "Sono consapevole della necessità di confermare la collocazione europea e internazionale dell'Italia", ha aggiunto. E ha individuato tre temi su cui lavorare: diritto d'asilo, bilancio europeo e unione bancaria. "Il Paese attende delle risposte", ha continuato. "Il governò sarà del cambiamento, dalla parte dei cittadini, che tuteli i loro interessi". E ha osato: "Nella vita ho difeso i diritti di tanti, adesso voglio difendere gli interessi degli italiani. Sarò l'avvocato difensore del popolo italiano".

Conte si è poi diretto a Montecitorio per il colloquio con il presidente della Camera Roberto Fico, che su Facebook ha rinnovato i suoi auguri al giurista: "Ho ricevuto questa sera a Montecitorio il Presidente del Consiglio incaricato, Giuseppe Conte, a cui ho augurato buon lavoro". Poi è stata la volta di palazzo Madama dalla presidente Maria Elisabetta Alberti Casellati.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata