Governo, Carrozza: La scuola salverà l'economia

Roma, 28 apr. (LaPresse) - "Lavorerò certamente per la scuola. Ne conosco i problemi, ho verificato che soprattutto c'è bisogno di investimenti mirati, non solo di risorse usate in modo vago. E' necessario capire dove e come usarle". Sono le parole rilasciate al quotidiano 'La Stampa' di Maria Chiara Carrozza, del Pd, nuovo ministro dell'Istruzione. Carrozza intende in primis restituire dignità ai professori: "Gli insegnanti svolgono un ruolo importante sul territorio, sono i nostri ambasciatori. Se l'Italia è stata unita è anche grazie ai professori che hanno fatto studiare gli italiani sugli stessi testi". Il nuovo ministro infine spera che il governo Letta dia maggiore attenzione alla scuola: "Con spirito di servizio metto a disposizione la mia esperienza per convincere gli italiani che l'istruzione e la conoscenza sono pedine fondamentali per la ripresa culturale ed economica dell'Italia. Dobbiamo aiutare i più meritevoli a studiare secondo i dettami della Costituzione, dare fiducia ai ricercatori e offrire nuove motivazioni a tutto il corpo insegnante".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata