Governo, Boccia: Chiediamo incontri non favori

Roma, 2 apr. (LaPresse) - "Noi chiediamo incontri non favori, non sono andato a chiedere favori per mio fratello, sono incontri per proporre ipotesi". Così il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, arrivando a un evento di Unindustria a Roma in merito alla parole del vicepremier Matteo Salvini. "Abbiamo un'ipotesi sulla questione migranti che riguarda la formazione di quelli presenti in Italia in logica di tutorship da parte della imprese e anche l'idea di partenariati industriali che possono aiutare le microimprese del futuro. L'ho fatto qui la proposta così evito anche di fare incontri", dice ancora. E in merito alla frase sui 'gufi', sempre di Matteo Salvini in numero uno di Confindustria minimizza: "Poi si è corretto, è stato un momento solo di pancia. Lo considero così".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata