Governo, Berlusconi: Nodi? Non mi pare ci siano problemi veri

Roma, 26 apr. (LaPresse) - "Da parte del presidente incaricato atteggiamento molto positivo, ho sentito i miei molto confortati, Brunetta assolutamente convinto del buon esito dell'incontro". Lo ha detto Silvio Berlusconi ai microfoni di TgCom24. "Sono stato lungamente al telefono con i miei - ha aggiunto Berlusconi che oggi rientra in Italia dagli Usa - mi hanno detto che le cose procedono bene e che non si è parlato di Ministeri e di nomi ma delle cose da fare. Da parte del Presidente incaricato c'è stato un atteggiamento molto positivo e sono venuti via da questo incontro, che è durato quasi due ore, molto confortati".

"Nodi da sciogliere? Non mi è parso che ci fossero problemi veri - ha aggiunto il Cavaliere - Certamente non possiamo pretendere un accordo al 100% però li ho sentiti molto confortati. Ho sentito che da parte del Presidente della Repubblica c'è l'indicazione di membri del governo di nuova generazione con una notevole presenza di donne". "Questo esclude il sottoscritto - ha detto ancora Berlusconi - che però non ha mai avuto la voglia di entrare lì. Se mi avessero chiamato a un impegno, dato che ho preparato io il programma della campagna elettorale, se ci fosse stato bisogno di me sarei stato a disposizione. Ma preferisco così".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata