Giustizia, via libera dal Cdm al pacchetto delle depenalizzazioni
Tra i reati trasformati in illeciti amministrativi la coltivazione della cannabis per fini terapeutici

Via libera del Consiglio dei ministri al decreto legislativo sulle depenalizzazioni che trasforma diversi reati, puniti solo con multa o ammenda, in illeciti amministrativi con sanzione pecuniaria immediatamente eseguibile. Tra i reati depenalizzati anche la violazione delle prescrizioni sulla coltivazione della cannabis, che diventa illecito amministrativo ma solo per utilizzo a fine terapeutici. Rimangono dentro il sistema penale e quindi esclusi dal provvedimento i reati che pur prevedendo la sola pena della multa o dell'ammenda attengono alla normativa sulla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, ambiente, territorio e paesaggio, sicurezza pubblica, giochi d'azzardo e scommesse, armi, elezioni e finanziamento ai partiti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata