Giustizia, Salvini stronca la riforma di Bonafede: "E' acqua"

(LaPresse) Matteo Salvini boccia senza appello la riforma della Giustizia che porta la firma del Guardasigilli M5S Alfonso Bonefede, sul tavolo del Cdm mercoledì pomeriggio: troppo blanda, secondo il ministro leghista dell'Interno. "E' acqua", dice il leader del Carroccio in una diretta Facebook: "Non si parla di seraparazione delle carriere, secondo noi fondamentale; non si interviene sul merito, né sulle attenuanti generiche".