Giustizia, Orlando in missione a Washington per riunione Usa-Ue

Roma, 11 nov. (LaPresse) - Il 12 e 13 novembre prossimi il ministro della Giustizia Andrea Orlando sarà in missione a Washington per partecipare all'incontro Ue-Usa nel settore Giustizia e Affari Interni (Gai). La ministeriale, che ha cadenza semestrale, mira a fare il punto sull'andamento della cooperazione giudiziaria civile e penale e su quella volta a combattere la criminalità organizzata e il terrorismo. In agenda, fra gli altri, il tema della protezione dei dati personali, la revisione degli accordi in materia di estradizione e assistenza giudiziaria penale e la lotta al crimine organizzato transnazionale.

A margine della riunione del Consiglio Gai di mercoledì 12, il guardasigilli incontrerà i rappresentanti della collettività italiana a Washington. Successivamente, nella sede del Fondo Monetario Internazionale, Orlando incontrerà il direttore esecutivo italiano del Fondo Monetario Carlo Cottarelli e lo staff italiano. Nel pomeriggio, inoltre, il ministro parteciperà all'evento di commemorazione del giudice Giovanni Falcone all'interno della sede dell'FBI. Giovedì 13, alle 12:30, al termine della sessione mattutina di lavori presso la sede del Department of Justice, si svolgerà, infine, la conferenza stampa congiunta del ministro della Giustizia Andrea Orlando e dell'Attorney General statunitense Eric Holder.

Prima di ripartire per l'Italia, il guardasigilli sarà ricevuto dal giudice della Corte Suprema Usa Antonin Scalia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata