Giustizia, Orlando ai giudici: Non scioperate, serve lo sforzo di tutti

Roma, 9 nov. (LaPresse) - "Fatta salva la valutazione dell'Anm e il loro dibattito in cui non mi permetto di entrare, faccio notare che lo sciopero è stato utilizzato quand'erano in pericolo l'autonomia e l'indipendenza, elemento che non mi pare affatto in discussione adesso", perciò in questo momento "sarebbe un errore". Così, intervistato da Repubblica, il ministro della Giustizia, Andrea Orlando. Il guardasigilli invita i giudici a "non sprecare un'occasione storica", rappresentata dalla riforma della giustizia che "chiede a tutti di cambiare". "Uno sforzo - dice - è stato chiesto a tutte le categorie, anche a quelle più produttive" e i giudici italiani, precisa, "sono tra i più produttivi d'Europa".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata