Giustizia, Bindi: Lotta alla corruzione è anche lotta alla mafia

Roma, 24 feb. (LaPresse) - "La lotta alla corruzione è anche lotta alla mafia. Noi paghiamo il prezzo di un sistema che si è rilassato ma sugli ultimi 20 anni c'è un giudizio sommario che non accetto. Le leggi hanno nomi e cognomi". Lo dice il presidente della commissione antimafia, Rosy Bindi, nel corso della presentazione della relazione annuale della direzione nazionale antimafia. Bindi porta l'esempio dell'abolizione del falso in bilancio. "Io ho votato contro - dice - ma oggi si faccia sul serio. Non siamo disponibili a votare nessuna legge che sana i reati. Questo vale per il presente e per il futuro". Infine un monito sulla 'politica clientelare' che è un "invito alla mafia perchè quando un politico per prendere voti trasforma il diritto di un cittadino in un favore lo predispone ad essere permeabile".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata