Giuramento poi Monti a palazzo Chigi a scambio consegne con Berlusconi

Roma, 16 nov. (LaPresse) - Dopo aver accettato l'incarico del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, Mario Monti e la nuova squadra di governo presteranno giuramento alle 17.00 al Quirinale, pronunciando la rituale formula: "Giuro di essere fedele alla Repubblica, di osservarne lealmente la Costituzione e le leggi e di esercitare le mie funzioni nell'interesse esclusivo della nazione". A seguire, Monti si insedierà a palazzo Chigi, dove, nel salone dei Galeoni, si svolgerà la cerimonia del campanello per il passaggio di consegne con il premier uscente, Silvio Berlusconi. Già alle 18.30 è possibile che si svolga il primo consiglio dei ministri. Contemporaneamente le conferenze dei capigruppo di Senato e Camera (alle 16.00 e alle 18.30) dovrebbero calendarizzare il voto di fiducia all'esecutivo. Molto probabilmente la fiducia al nuovo governo sarà votata domani mattina a palazzo Madama e venerdì a Montecitorio, ventiquattro ore dopo come prevede il regolamento.

ddn/gcb

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata