Giornalismo, Fassino: Addolorato da morte di Vera Schiavazzi

Roma, 23 ott. (LaPresse) - "La morte improvvisa di Vera Schiavazzi mi colpisce e mi addolora profondamente. La ricordo giovanissima giornalista della Gazzetta del Popolo e poi amica di tutta la vita. Una giornalista eccellente e una persona di rara generosità, una persona autentica. Il giornalismo italiano oggi è più povero. Alla sua famiglia, al quotidiano La Repubblica, va il mio cordoglio come amico e come sindaco". Così, in una nota, il sindaco di Torino Piero Fassino dopo la morte improvvisa, ieri, della giornalista Vera Schiavazzi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata