Gentiloni: "Solidarietà alle forze dell'ordine di Bologna, usato come alibi l'antifascismo"
Un appello alla solidarietà alle forze dell'ordine dal premier Gentiloni dopo i tafferugli di Bologna durante l'iniziativa promossa da 'Insieme' proprio nel capoluogo emiliano, alla presenza dell'ex premier Romano Prodi. "Inaccettabile che poche decine di persone usando come alibi l'antifascismo colpiscano, aggrediscano, lancino bombe carta. Io spero che la solidarietà alle forze dell'ordine sia generale e che nessuno si metta in testa possibili emulazioni di comportamenti violenti tipo quelli che abbiamo visto venerdì ndr", ha detto Gentiloni