Gentiloni: Avanti con le riforme, ma con Def dobbiamo accelerare
"Forse Bruxelles non ha colto del tutto quanto l'esecutivo sia al lavoro con determinazione"

"Il governo prosegue nel suo cammino e lo ha fatto anche in queste settimane, per quanto riguarda la mia esperienza, con decisioni molto importanti". Così il premier Paolo Gentiloni in una conferenza stampa dopo il Consiglio dei ministri che ha completato l'attuazione della riforma della Pubblica amministrazione. Si tratta, ha aggiunto, "di un lavoro che durerà allungo per completare le riforme che ci sono".

"Vorrei mandare il messaggio che il governo è impegnato, a lavoro, con grande determinazione, forza e sicurezza", ha aggiunto Gentiloni. "A Bruxelles dico che il governo italiano è al lavoro con determinazione - spiega - forse non l'ha colta del tutto ma per quanto ci riguarda è molto chiaro e mi auguro sia colta anche dai nostri concittadini".

Il governo ha "chiaro che le operazioni che dovremo fare, in particolare con il Documento di economia e finanza, con la prospettiva che ci aspetta, richiedono una ulteriore accelerazione del ritmo delle riforme". 
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata