Genova, Tajani: "Il decreto è un pasticcio, Toninelli rifletta sulle dimissioni"

"Ci sono certamente responsabilità di chi aveva la concessione ma anche di chi doveva controllare": il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani attacca il governo e il decreto Genova approvato dal Consiglio dei Ministri: "Non risolve niente". Poi l'attacco a Danilo Toninelli: "Non so se sia in grado di governare una situazione del genere ignorando il sindaco della città e il presidente della Regione, dovrebbe farsi un esame di coscienza".