Gallarate, Cancellieri: Gravissimo episodio

Roma, 3 feb. (LaPresse) - "Si tratta di un episodio molto grave che sto seguendo, nella sua evoluzione, in costante contatto con i vertici del Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria. Spero che al più presto l'ergastolano evaso e la banda complice, venga assicurata alla giustizia grazie al lavoro di tutte le Forze di Polizia. Il mio pensiero, la solidarietà e la vicinanza ai quattro agenti di Polizia Penitenziaria coinvolti nell'assalto e a tutto il Corpo per il delicatissimo e pericoloso compito che svolge". Sono le parole del ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri in relazione all'evasione dell'ergastolano Domenico Cutrì avvenuta poco dopo le 15 in Via Milano a Gallarate ad opera di un commando armato, mentre con un furgone della Polizia penitenziaria veniva tradotto dal Carcere di Busto Arsizio al locale Tribunale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata