Fs, Coltorti (M5S): No alle ripicche di Italia Viva sulle nomine-2-

Milano, 6 nov. (LaPresse) - "Infatti - sottolinea Coltorti - nell'interrogazione non viene contestato l'operato di Battisti, manager che ha maturato un brillante curriculum all'interno di Trenitalia, ma gli si contesta un risarcimento dall'Assicurazione Generali per un incidente sul lavoro. Battisti, che oltre ad assumere l'impegno di realizzare un importante Piano industriale, da quasi 60 miliardi di euro per il quinquennio 2019-2023, è impegnato pancia a terra per la ricerca di una soluzione sul delicato dossier di Alitalia su cui da mesi si sta lavorando", conclude.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata