Franceschini: Avanti su Iva al 4% per ebook, Ue incomprensibile

Roma, 10 dic. (LaPresse) - "L'equiparazione della tassazione sul libro elettronico in pari misura rispetto al libro cartaceo con grande probabilità ci porterà a una procedura d'infrazione davanti all'Unione europea", ma "è una scelta fatta consapevolmente". Così il ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini, rispondendo a un'interrogazione nel corso del question time alla Camera sull'Iva al 4% per l'ebook. "E' davvero difficile spiegare le ragioni per cui ci si ostina a livello di Unione europea a non capire che un libro e un libro", ha aggiunto il ministro. "Il Parlamento italiano ha fatto questa scelta, che sono certo verrà confermata dal Senato", ha sottolineato Franceschini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata