Fraccaro-Sibilia: Al via tavolo democrazia diretta al Viminale

Roma, 14 nov. (LaPresse) - “Rimuovere tutti gli ostacoli e semplificare le procedure per la partecipazione attiva dei cittadini è una priorità del Governo del Cambiamento. Per questo oggi al Viminale abbiamo dato il via preliminare alla costituzione del primo tavolo tecnico sulla democrazia diretta. Un atto concreto per mettere al centro i cittadini e garantire il pieno esercizio dei diritti costituzionali”. Lo annunciano il ministro per i rapporti con il Parlamento e la Democrazia diretta, Riccardo Fraccaro, e il sottosegretario agli Interni Carlo Sibilia. “Come M5S - aggiungono - ci siamo sempre impegnati per portare avanti le istanze della più ampia partecipazione dei cittadini ai meccanismi decisionali. Intendiamo inoltre favorire il ricorso agli strumenti di democrazia diretta e per questo prevediamo di introdurre il referendum propositivo e abolire il quorum". "Con il tavolo tecnico avviato tra il Ministero dell'Interno e il Dipartimento della democrazia diretta vogliamo facilitare la partecipazione e il ricorso agli strumenti democratici. Un cittadino attivo - concludono i due esponenti del Governo - è un cittadino sovrano”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata