Fornero: Riforma ridarà centralità al lavoro

Roma, 1 mag. (LaPresse) - "Con la riforma del mercato del lavoro, intendiamo ridare centralità al lavoro: realizzare un mercato più inclusivo, ma anche dinamico che aumenti l'occupazione". Lo ha detto il ministro del Lavoro, Elsa Fornero durante il suo discorso nella celebrazioni del Primo maggio, al Quirinale. "Le donne - ha spiegato - sono la chiave decisiva per lo sviluppo del paese. Devono essere aiutate dalle istituzioni, dai servizi e dal cambiamento di mentalità. Devono trovare la propria via non necessariamente attraverso l'imitazione di modelli maschili".

Giunta a Torino la Fornero è stata contestata da alcune decine di persone mentre entrava al Conservatorio, dove ha presenziato alla cerimonia di consegne delle Stelle al merito del Lavoro conferite dal presidente della Repubblica. Un gruppo di circa trenta esponenti di Resistenza viola e dei centri sociali, che presidiava in piazza dalle 16.30, è salito sulle panchine e quando Fornero è scesa dall'auto, ha fischiato e gridato "vergogna". Anche i No Tav hanno gridato insulti al ministro, ma erano tenuti a metri di distanza dalle forze dell'ordine. La piazza antistante al conservatorio, infatti, era blindata dalle forze dell'ordine e chiusa al traffico.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata