Foibe, Berlusconi: Nostro pensiero va alle vittime di questa morte atroce

Roma, 10 feb. (LaPresse) - "Oggi il nostro pensiero va a tutti coloro che furono condannati ad una morte atroce per la sola colpa di essere italiani e di non volersi assoggettare alla tirannide comunista.

Ricordiamo con loro anche tutti gli italiani dell'Istria e della Dalmazia, costretti a lasciare la loro terra, la loro casa, i loro beni". Così il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi in una nota.

"Il nostro governo - ricorda Berlusconi - volle l'istituzione di questa giornata come risarcimento morale verso le vittime delle Foibe, ma anche per non consentire quella lettura di parte della storia patria che la sinistra per decenni ha tentato di imporre al fine di affermare una superiorità morale clamorosamente smentita dalla realtà".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata