Fitc conferma rating Italia ma abbassa Outlook
Fitch mantiene fermo il giudizio sull'Italia, ma taglia l'outlook da 'stabile' a 'negativo'. L'agenzia avverte che "l'alto costo" delle misure nel contratto di governo M5S-Lega rende il debito pubblico italiano "più esposto a potenziali shock" e fa intuire che potrebbe tagliare il rating dopo la legge di bilancio. Non è preoccupato il ministro Tria. "Le agenzie di rating stanno aspettando le azioni del governo, le convinceremo con i fatti", ha assicurato il Titolare del Tesoro da Shangai. E ieri il debito pubblico italiano è rimasto tutto il giorno sotto pressione. Lo spread ha raggiunto i 290 punti per poi ripiegare in chiusura a 288.