Fisco, Santanchè (Fi): Salva-Silvio semplifica vita a imprenditori

Roma, 6 gen. (LaPresse) - "La cosiddetta norma salva-Berlusconi, in realtà una misura di grande lungimiranza e buonsenso per venire incontro alle problematiche degli imprenditori spesso alle prese con un fisco troppo complicato e burocratico, va letta in questo senso: come mai la Confindustria tace? Chi difende Squinzi col suo silenzio?". A dirlo è la deputata di Forza Italia, Daniela Santanchè.

"Cgil e Confindustria non sono altro che due facce della stessa medaglia. Entrambe dichiarano di sostenere gli interessi dei propri assistiti, la Cgil i lavoratori, la Confindustria gli imprenditori. In realtà entrambe si sono trasformate in carrozzoni autoreferenziali fortemente ancorati al passato, contrari strutturalmente al cambiamento e alle riforme, due zavorre pesantissime che impediscono al Paese di mettersi in moto", conclude Santanchè.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata