Firenze, Nardella: Chi tenta di violentare non merita accoglienza

Firenze, 14 nov. (LaPresse) - "Un rifugiato che tenta di violentare una ragazza nel Paese che lo ospita non merita nessuna accoglienza. Solidarietà e legalità vanno sempre insieme". Lo afferma il sindaco di Firenze, Dario Nardella, commentando la vicenda del 31enne pakistano, in possesso di permesso di soggiorno per protezione internazionale umanitaria, che avrebbe tentato di violentare una ragazzina di 14 anni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata