Fiorella Mannoia contro Salvini: "Ministro della paura". Lui: "Canta che ti passa"
Fiorella Mannoia contro Salvini: "Ministro della paura". Lui: "Canta che ti passa"

Botta e risposta su Twitter dopo l'aggressione a Daisy Osakue e la vicenda della Asl di Roseto

Nuovo scontro con una cantante per Matteo Salvini, dopo il botta e risposta con Nina Zilli. Questa volta la protagonista è Fiorella Mannoia, che punta il dito contro il ministro dell'Interno dopo l'aggressione all'atleta azzurra Daisy Osakue. “Ma che “razza” di gente siete? Il lavoro del “ministro della paura”sta dando i suoi frutti, ci si è messo d’impegno, giorno dopo giorno. Complimenti! Ora sarà soddisfatto”, scrive su Twitter, postando un articolo sulla vicenda.

La replica di Salvini non si fa attendere: “Dai Fiorella, non esagerare, pensa al cielo d’Irlanda e canta che ti passa”, cinguetta il vicepremier, completando il tweet con l'emoticon di un bacio e il link ad un articolo di Libero.

Anche non citandolo direttamente, Mannoia risponde con un nuovo link sulla vicenda dell'italo-senegalese insultato alla Asl di Roseto: “No, ma non c’è nessun allarme razzismo. Siamo esagerati! Va tutto bene”, scrive sarcasticamente la cantante. E siamo sicuri che la polemica non finisce qui.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata