Fini: Menzogne Berlusconi spudorate, sono disposto a confronto

Roma, 27 dic. (LaPresse) - "Le menzogne di Berlusconi sono spudorate. Tutti sanno che non ho lasciato il Pdl, bensì che mi ha cacciato perché non volevo difendere i suoi personali interessi giudiziari. Se Berlusconi si vuole confrontare pubblicamente con me su questi temi, anche sulle reti Mediaset, sono a disposizione". Lo ha affermato il presidente della Camera Gianfranco Fini, che risponde così alla provocazione lanciata questa mattina a 'Uno Mattina' da Silvio Berlusconi, che ha detto: "Ci deve essere stato un premio importantissimo che qualcuno ha promesso a Fini".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata