Fi, Brunetta a Berlusconi: Ho risposto a battuta inconsistente Renzi

Roma, 17 gen. (LaPresse) - "Per antica consuetudine tutte le mie analisi e tutte le mie dichiarazioni sono sempre state concordate con il presidente Berlusconi, anche quando il presidente Berlusconi cambiava parere, come nei tempi più recenti sul fatto che fosse preferibile votare prima il nuovo presidente della Repubblica e poi la riforma costituzionale e quella elettorale. Ho anche condiviso il suo cambio di parere in merito, ribadendo il calendario fissato alla Camera dei deputati". Lo dichiara Renato Brunetta, presidente dei deputati di Forza Italia, rispondendo a Silvio Berlusconi che in una nota ha scritto di non essere d'accordo "sui giudizi espressi da Brunetta e neppure sulla sua abitudine di attaccare personalmente gli avversari politici".

"Per quanto riguarda gli attacchi personali - aggiunge Brunetta - non è mio stile attaccare gli avversari politici, è nel mio dovere invece rispondere agli attacchi altrui, cosa che ho sempre fatto e continuo a fare quotidianamente con pieno plauso del presidente Berlusconi. Se Berlusconi si riferisce all'ultimo attacco del presidente Renzi nei miei confronti, io ho mantenuto la stessa responsabile linea: ad una battuta inconsistente ho risposto al presidente Renzi di pensare a lavorare sui decreti attuativi della delega fiscale, piuttosto che perdere tempo in inutili polemiche. Di tutto ció e di altro ancora - conclude l'esponente di Fi - parleremo con il presidente Berlusconi alla prossima e concordata riunione del gruppo Forza Italia della Camera prevista per il pomeriggio di mercoledì 21 gennaio".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata