Femminicidio, Grasso: Parlare di amore è bestemmia, solo egoismo
"Alle vittime deve essere garantita protezione efficace sin dalle prime manifestazioni penalmente rilevanti"

"Nessuna giustificazione e' possibile, soprattutto se ammantata dalla retorica del 'troppo amore'. In queste situazioni parlare di amore e' una bestemmia: non si tratta d'altro che di mero senso del possesso ed egoismo sconfinato". Lo dice il presidente del Senato, Pietro Grasso, intervenendo ad una conferenza stampa su 'Un posto occupato anche in Senato' contro la violenza sulle donne, sottolineando che "alle vittime deve essere garantita protezione efficace sin dalle prime manifestazioni penalmente rilevanti, in modo tale da bloccare sul nascere ogni possibile escalation di violenza. Agire tardi, punire dopo non serve a chi portera' sul volto per tutta la vita lo sfregio dell'acido, non serve a riportare in vita chi non c'e' piu'", aggiunge.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata