Fedriga (Lega): Mai alleanze con chi vota contro reato clandestinità

Roma, 30 mag. (LaPresse) - "Il risultato elettorale dice che all'interno di una ipotetica area di centrodestra, la Lega Nord è l'unica che esce vittoriosa. Secondo me quindi, tutto il centrodestra deve interrogarsi, ma è chiaro che noi non possiamo fare dei tavoli per fare una ammucchiata di sigle che non hanno nulla in comune". Così Massimiliano Fedriga, deputato della Lega Nord, ospite oggi nella puntata di Agorà (Rai3). "Ad esempio - ha spiegato - non possiamo fare alleanze con chi vota contro il reato di immigrazione clandestina o con chi vota il decreto svuota carceri o la depenalizzazione e spaccio di droga. Su questo la Lega ha le idee chiare e penso che l'elettorato di centrodestra si rispecchi di più in questo tipo di programma che non in quello di chi sostiene Mare nostrum e fa aumentare dell'823% all'anno gli afflussi di clandestini nel nostro Paese".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata