Fca, Catalfo: Da governo supporto per salvaguardia posti di lavoro

Roma, 20 mag. (LaPresse) - "Con specifico riferimento alla Fca Italy Spa, in base ai dati in mio possesso, risulta che, in diverse sedi, erano in corso prima del propagarsi della pandemia trattamenti di integrazione salariale. Infatti, in vari stabilimenti erano stati già in precedenza raggiunti accordi di proroga del trattamento di cassa integrazione guadagni straordinaria, ricorrendo allo strumento del contratto di solidarietà. La situazione si è aggravata per tutto il settore automotive, anche a livello europeo dopo la sospensione forzata delle attività a seguito del dilagare della emergenza sanitaria". Lo dice la ministra del Lavoro, Nunzia Catalfo, rispondendo a un'interrogazione del Pd, durante il question time alla Camera. "La filiera italiana è stata infatti completamente ferma nel periodo del lockdown per la produzione programmata, anche di nuovi prodotti - sottolinea -. Il fermo della produzione, dovuto sostanzialmente al rispetto delle disposizioni per contrastare il contagio da Covid 19, ha peggiorato una situazione già critica dovuta al ripensamento della produzione, anche in dipendenza della normativa europea sulla riduzione della Co2 e sulla necessità, non più rimandabile, di orientare la produzione verso forme di alimentazione alternativa". (Segue)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata