Fase 2, Conte: "Il sistema bancario può e deve fare di più"

La 'strigliata' del Presidente del Consiglio alle banche nel suo discorso alla Camera 

(LaPresse) “Sento la sofferenza che cresce e si diffonde nel Paese. Avverto le paure, le ansie e inquietudine dei nostri cittadini. Di quelli che dopo aver investito anni ed energie nelle proprie attività commerciali temono di vedere vanificati i loro sacrifici". Così il presidente del Consiglio Conte riferendo alla Camera sulla Fase 2. "E' una prova molto dura - ha continuato il premier - dalla quale ci alzeremo in fretta se ciascuno farà la sua parte". Poi l'appello al sistema bancario: "Può e deve fare di più per accelerare le procedure per agevolare prestiti"