Farnesina, passaggio di consegne tra Mogherini e Gentiloni. Lui: Ho sentito i marò

Roma, 1 nov. (LaPresse) - Passaggio di consegne questa mattina alla Farnesina tra il nuovo ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, e Federica Morgherini, neo Lady Pesc, Alto rappresentate per la politica estera e la sicurezza Ue. Da oggi, infatti, è ufficialmente insediata la nuova Commissione europea, guidata da Jean-Claude Juncker. "Farò del mio meglio" ha scritto Mogherini su Twitter rispondendo a uno dei molti messaggi di incoraggiamento e "imparerò dalle buone lezioni delle esperienze precedenti. Si comincia!".

Mogherini e Gentiloni, fa sapere la Farnesina, si sono intrattenuti per uno scambio di vedute sulle principali aree di crisi e sui prossimi appuntamenti internazionali. Il nuovo ministro degli Esteri ha fatto sapere che le prime telefonate effettuate questa mattina sono state "a Massimiliano Latorre e Salvatore Girone", fucilieri di marina coinvolti nel caso dell'omicidio di due pescatori indiani.

L'ormai ex titolare della Farnesina (che per il segretario di Stato americano, John Kerry è "un'amica di vecchia data") si è dimessa ufficialmente dall'incarico ieri mattina e nel tardo pomeriggio Gentiloni ha giurato nelle mani del capo dello Stato, Giorgio Napolitano.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata