Fao, Martina: Dimezzare povertà alimentare entro 2015 dovere politico

Roma, 16 set. (LaPresse) - "E' necessario dare risposte alle sollecitazioni della Fao per arrivare a dimezzare la povertà alimentare entro il 2015. Non è un semplice obiettivo, ma un dovere politico". Così il ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina sul Rapporto sullo Stato dell'insicurezza alimentare nel mondo 2014 presentato dalla Fao, con Ifad e Pam. "Quello dell'insicurezza alimentare è un problema che riguarda tutti - ha proseguito -, solo in Italia ci sono 4 milioni di persone che hanno difficoltà di accesso al cibo. Nel mondo sono ancora 805 milioni. Dobbiamo impegnarci concretamente e trovare soluzioni efficaci".

"Per questo l'Italia - ha concluso Martina - ha deciso di dedicare Expo al tema della sicurezza alimentare. L'appuntamento di Milano sarà una grande piattaforma di dialogo e di dibattito sulle politiche mondiali, sui modelli agricoli, sulle migliori pratiche per garantire l'accessibilità a cibo e acqua nei prossimi decenni".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata