Expo, Di Battista: Opera inutile, è da chiudere

Roma, 20 mag. (LaPresse) - "L'Expo è un'opera assolutamente inutile. Riuscire a chiudere un'opera che tutti sanno che è infiltrata dalla mafia e dai tangentari, sarebbe un grande messaggio al mondo che ci permetterebbe di ottenere poi altri grandi eventi come le Olimpiadi o i Mondiali. Oggi chi li affiderebbe all'Italia sapendo che ogni volta che si organizza un grande evento ci si infila la mafia". Lo ha spiegato Alessandro Di Battista del Movimento 5 Stelle a 'Bersaglio Mobile' su La7.

"Noi siamo qualcosa di nuovo, opposto a questo sistema - ha aggiunto - a volte anche alzando i toni quando vedi la mafia in Parlamento. La mafia oggi è il compromesso fra la politica che dovrebbe essere la più alta attività che un essere umano fa, e la politica che abdica" in favore di accordi e compromessi. "All'inizio - ha denunciato ancora Di Battista - mi veniva di andare dai colleghi del Pd e dire 'come cavolo fate a governare con Forza Italia?'. Dopo un anno in Parlamento, durante il quale li ho visti votare tantissime porcate, mi viene da andare da quelli di Forza Italia e dire 'come fate a governare con quelli del Pd?'. Non pensavo l'avrei mai detto, per me l'antiberlusconismo era un valore".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata