Ex ministro Clini torna in libertà: revocati i domiciliari

Roma, 15 lug. (LaPresse) - Sono stati revocati gli arresti domiciliari a Corrado Clini, ex ministro dell'Ambiente del governo Monti. "Sono cessate ad avviso del gip Piera Tassoni le esigenze cautelari. La nostra richiesta è stata accolta senza prescrizioni ulteriori", spiega l'avvocato Paolo Dell'Anno, dopo la revoca dei domiciliari al suo assistito. "Ovviamente siamo soddisfatti", ha commentato il legale della difesa. Questo esito, ha aggiunto, "è stato fortemente voluto e richiesto".

Il gip di Ferrara ha revocato i domiciliari a Clini dopo un mese e mezzo. L'ex titolare del dicastero dell'Ambiente era indagato per peculato nell'ambito dell'inchiesta su un finanziamento per un progetto umanitario in Iraq. La procura ha contestato a Clini l'aver distratto, in concorso, 3,2 milioni di euro da un finanziamento di 54 milioni finalizzati a un progetto di protezione ambientale in Iraq.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata