Ex Ilva, Patuanelli: Piano industriale azienda è stato disatteso

Milano, 5 nov. (LaPresse) - "Il piano industriale dell'azienda è stato disatteso nei numeri, disatteso nella prospettiva di rilancio e non ha proiezione futura. Questo per via di errori macroscopici delle figure apicali e di contingenze macroeconomiche legate al mercato dell'acciaio: dazi, calo produttivo della Germania, rallentamento dell'automotive a livello internazionale". Così il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, in un post su Facebook sul tema Ilva. "Arcelor Mittal avrebbe dovuto produrre, dal 2018 al 2023, 6 milioni di tonnellate annue e dal 2024 ben 8 milioni di tonnellate annue. In realtà, nel 2018 la produzione è stata di 4,75 milioni di tonnellate e il 2019 sarà caratterizzato da un lieve decremento. Questo comporta una perdita superiore ai 60 milioni di Euro al mese per l'azienda, nonostante l'attivazione della cassa integrazione a rotazione da luglio 2019 per 1395 persone", aggiunge.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata