Ex Ilva, Gualtieri: Soddisfazione per 1/o passo avanti, ora impegno per accordo finale

roma, 20 dic. (LaPresse) - "Con la firma di oggi tra i commissari e Arcelor Mittal Italia si sono create le condizioni per sospendere il contenzioso e avviare un negoziato finalizzato alla condivisione tra le parti di un nuovo piano industriale per l'Ilva. L'accordo prevede la partecipazione dello Stato nel capitale a fronte di un rilancio di Taranto con tecnologie innovative a minore impatto ambientale e la tutela dei livelli occupazionali sulla base di accordi che dovranno essere negoziati con i sindacati”. È quanto dichiara in una nota il ministro dell'Economia e delle Finanze, Roberto Gualtieri.

"Esprimo la mia soddisfazione per un accordo che costituisce un primo importante passo avanti per la soluzione positiva di una vicenda che riguarda oltre 10.000 lavoratori, che coinvolge il tessuto economico e civile della città di Taranto, che deve assicurare la tutela della salute di lavoratori e cittadini e garantire la tenuta del sistema industriale italiano, di cui l'industria siderurgica e meccanica costituiscono l'ossatura. Auspico nelle prossime settimane il massimo impegno di tutti per arrivare a un accordo finale. La strada è lunga e non è facile, ma ce la possiamo fare”, conclude il ministro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata