Ex Ilva, Conte: "Inaccettabili 5mila esuberi"

La priorità del governo è rilanciare l', ha chiarito Giuseppe Conte, in conferenza stampa dopo il Consiglio dei ministri. "Lo scudo penale non è il tema. Per assicurare la continuità aziendale ci viene rappresentato l'esubero di 5mila lavoratori. Questo è inaccettabile", ha affermato il premier che in precedenza aveva incontrato i vertici di Arcelor Mittal. "Non lasceremo soli gli operai", ha aggiunto il presidente del Consiglio. Intanto i sindacati Fiom e Uilm hanno deciso di proclamare uno sciopero di 24 ore per domani per "salvaguardare il futuro ambientale e occupazionale".