Ex Ilva, Centinaio: "Senza un piano B il governo deve andare a casa"

Il parlamentare della Lega: " Se Conte ci chiede un aiuto noi ci siamo"

"Il governo deve avere un piano B, altrimenti significa avere sottovalutato la situazione. E le conseguenze sono che deve andare a casa". Così il parlamentare leghista Gian Marco Centinaio a proposito dell'ex Ilva. "Qui ognuno deve avere il suo ruolo. Avremmo votato lo scudo penale", aggiunge l'ex ministro dell'Agricoltura che però chiarisce: "Non può essere un partito di opposizione a trovare soluzioni alternative".