Ex aree Falck, prescritto reato di concussione per Penati

Milano, 22 mag. (LaPresse) - Il giudice del Tribunale di Monza ha dichiarato prescritto il reato di concussione contestato all'ex presidente della Provincia di Milano, Filippo Penati (Pd), nell'ambito del processo per un presunto giro di tangenti legato alla riqualificazione delle aree Ercole Marelli e Falck di Sesto San Giovanni (Milano), il cosiddetto 'Sistema Sesto'. Penati resta imputato per corruzione legata alla gestione della società autostradale Milano Serravalle, acquisita dalla Provincia di Milano, e di finanziamento illecito ai partiti. Il politico non era presente in aula. Nessun commento da parte del difensore, l'avvocato Matteo Calori, che non risponde ai cronisti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata