Europee, nel video di Macron Salvini e Forza Nuova nemici dell'Europa

Nonostante i segnali di distensione tra Francia e Italia la strada è ancora abbastanza impervia

Nonostante gli sforzi di riavvicinamento della Francia all'Italia e dell'Italia alla Francia, nonostante la recente intervista al miele rilasciata da Emmanuel Macron a Fabio Fazio, nonostante l'ambasciatore sia tornato al suo posto a Roma, insomma nonostante tutto questo il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini continua a essere abbastanza antipatico ai francesi. O, per lo meno, al presidente Macron e al suo partito, En Marche.

Lo testimonia un video emozionale confezionato per le prossime elezioni di maggio, un appello piuttosto enfatico per scongiurare il pericolo che l'Europa finisca nelle mani di sovranisti e nazionalisti. Un video in cui, mentre una voce scandisce l'invito a non assecondare chi "odia l'Europa", scorrono le immagini di militanti di Forza Nuova e di Salvini impegnato ad arringare la folla da un palco. "Una scelta semplice", il 'voice over' della propaganda di En Marche che, a quanto pare, ha messo a fuoco chi deve essere considerato amico e chi nemico dell'Europa. Non a caso, quando compare il volto del vicepremier leghista compare pure la scritta "ceux qui destestent l'Europe", frase che non ha bisogno di traduzioni.

A voler essere censori attenti del video di En Marche appare abbastanza chiaro come alla voce elementi negativi per e dell'Europa siano stati presi due riscontri italiani: Forza Nuova e Salvini. Insomma, forse la strada della distensione è ancora abbastanza impervia e lastricata di bucce di banana...

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata