Etruria, Di Maio e Salvini contro Boschi
Opposizioni all'attacco di Maria Elena Boschi dopo la scoperta che suo padre sarebbe indagato con le accuse di falso in prospetto e ricorso abusivo al credito nell'ambito della vicenda di Banca Etruria. "Chiederemo un'ispezione in Procura ad Arezzo. Comunque è incredibile che la Boschi sia ancora al governo", ha dichiarato il leader della Lega Matteo Salvini. Duro affondo anche di Luigi Di Maio: "Chiederemo l'incarico di governo e cominceremo a restituire i soldi ai risparmiatori", ha detto il candidato premier del Movimento Cinque Stelle. "Qualcuno usa questa vicenda da due anni per attaccare me e il Pd", la replica su Facebook di Maria Elena Boschi che ha annunciato un'azione legale per diffamazione contro Ferruccio De Bortoli