Eterologa, Sacconi (Ncd): Serve legge per tutela nascituri

Roma, 4 set. (LaPresse) - "Le linee guida approvate dalle Regioni sulla fecondazione eterologa evidenziano ancora una volta la necessità di un provvedimento legislativo che garantisca la piena tutela dei nascituri e delle stesse coppie che si vogliono avvalere degli elementi riproduttivi di donatori". Lo dichiara, in una nota, il capogruppo di Ncd al Senato, Maurizio Sacconi.

"Vi è infatti - aggiunge Sacconi - una manifesta esigenza di tracciabilità internazionale di queste donazioni allo scopo sia di verificare le possibili patologie di cui potrebbero essere portatrici che di evitare odiose pratiche commerciali su uomini e soprattutto donne costrette alla 'donazione" dalla povertà. Colpisce il vincolo della omogeneità del colore della pelle dei genitori con quello del donatore". "Si apre inesorabilmente un'idea di selezione della specie umana che può avere sviluppi prevedibili e imprevedibili", prosegue. "Se ne parli in Parlamento, nel luogo dei rappresentanti del popolo e non soltanto nei recinti delle élite giudiziarie", conclude Sacconi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata