Eterologa, Sacconi (Ncd): Quattro domande a Zaia

Roma, 8 set. (LaPresse) - "Chiedo in particolare a Zaia, presidente di una giunta di centrodestra, che si è fortemente impegnato per l'avvio della procreazione con elementi umani estranei alla coppia, come, in assenza di una legge, voglia garantire: 1) la sicurezza sanitaria delle donazioni rispetto ai portatori sani di malattie 2) la gratuità di esse ovunque prodotte 3) la gestione solidale delle donazioni senza cataloghi e possibilità di selezione della specie umana 4) il limite di donazioni per donatore per evitare incesti nel futuro". Lo dichiara in una nota il Presidente dei senatori del Nuovo Centrodestra, Maurizio Sacconi. "Tutto ciò - aggiunge - depone in favore del modello Avis, ovvero della gratuità, solidarietà, tracciabilità delle donazioni. Solo una legge può garantire questi esiti con le relative sanzioni".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata